Mattia Rozzi vincitore del concorso fotografico “Mattei Photo Award 2022”

indetto dall’ITIS Mattei di San Donato Milanese

di Paolo Rausa
L’ITIS Mattei di S. Donato Milanese, in collaborazione con il Comune, ha indetto il concorso fotografico “Mattei Photo Award 2022” con lo scopo di promuovere e valorizzare la fotografia tra le generazioni coinvolgendo le scuole superiori del territorio e dei comuni limitrofi. L’iniziativa è stata accolta favorevolmente da molti studenti. Difatti sono giunte alla commissione più di 700 foto. Le tematiche hanno affrontato diversi argomenti: incontri, esplorazioni, avventure tra casa e scuola. Con grande gioia per tutto il territorio, è il caso di dirlo, il vincitore del concorso è risultato un allievo dell’ISS Piero della Francesca, sede di Melegnano, Mattia Rozzi che con 277 voti raggiunti ha ricevuto il primo premio. Cosa c’è di straordinario oltre alla bellezza della foto? Il fatto che Mattia sia un ragazzo con deficit sensoriale, eppure pieno di risorse e di interessi. Spronato dalla sua insegnante di sostegno, Stefania Dattola, è riuscito a diventare negli anni il punto di riferimento per la soluzione dei problemi tecnico-informatici della scuola. Inoltre con la sua passione per la fotografia ha dimostrato che al di là della disabilità possono essere raggiunti traguardi importanti. Il suo esempio può certamente costituire lo sprone per tanti giovani di oggi demotivati. Mattia Rozzi ha 18 anni e vive a San Giuliano Milanese, con la famiglia e il fratello minore di 13 anni. I suoi genitori  si occupano di una concessionaria di automobili ereditata dal nonno. Nel corso degli anni è stato costante il suo buon andamento scolastico integrato dalla frequenza, nel tempo libero, dai corsi  di fotografia istituiti dal Circolo fotografico “Francesco Ventura” di S. Donato Milanese, un valente artista dello scatto, e in più da un corso di editing in Adobe Photoshop. Mattia, possiamo dire, è un aspirante fotografo e video maker, con una grande passione per l’informatica e i computer. Dopo la scuola superiore si è iscritto a un corso ITS per Security Engineer e Cloud Administration, dedicato allo studio di ambienti di sviluppo di applicativi in cloud o ibridi e della sicurezza informatica e cybersecurity. La sua aspirazione è poter lavorare un giorno  nel mondo dell’informatica, nei reparti IT e informatici delle aziende. La sua foto è stata premiata per l’interpretazione autentica e l’adesione allo scopo del concorso, ovvero premiare lo scatto che meglio rappresentasse l’itinerario tra casa e scuola nella zona di S. Donato Milanese. La scelta di Mattia è stata vincente nel catturare una sensazione, uno stato d’animo in un momento preciso e significativo della giornata: l’alba d’inverno come si presentava lungo il percorso compiuto al mattino per andare a scuola. Si nota il contrasto   tra il grigiore della strada in primo piano e il chiarore dell’alba sullo sfondo, riverberato di colori sugli edifici circostanti. “Ogni diversità è ricchezza. – commenta il pedagogista e insegnante Andrea Canevaro – Compito di chi educa è trovare gli strumenti adatti per dare luce a ognuno nella sua unicità”.

La foto premiata
Mattia Rozzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...