Dal figurativo all’informale, la metamorfosi artistica di Stefania Rizzo salentina di Depressa, fr. Tricase (Le)

di Paolo Rausa ‘Dipinto informale, uno degli ultimi, dopo un percorso di dipinti figurativi e di paesaggi su legni antichi.’ – Stefania Rizzo mi indica le sue opere esposte nella casa della Cultura di Poggiardo insieme ad altre due artiste, Antonella del Giudice figlia d’arte, salentina di Poggiardo, e Ute Bruno tedesca di Aquisgrana, la…

ARTE. Luciana Bianco da Gallipoli a Stoccarda

di Francesco Greco STOCCARDA (Germania) – Goethe amava il Sud per la dolcezza del clima, la morbidezza del paesaggio, la solarità dei suoi abitanti. Ma l’ex Regno delle Due Sicilie piace a tutti i tedeschi: la luce violenta svela l’anima della gente, l’energia indomabile è come una febbre, la creatività è diffusa. Il Sud è…

Bellezza e memoria: l’arte di Stefania Rizzo

di Francesco Greco DEPRESSA (Le) – Nelle infinite contaminazioni estetiche e d’ogni specie della “Notte Verde 2016”, gli oltre 30 mila contadini della quinta edizione hanno incontrato l’arte originale di Stefania Rizzo, racchiusa nella mostra “Recupero creativo”. Legni “vissuti” recuperati dal passato (tavole con cui si pressava il tabacco, sportelli di vecchie porte, ecc.), nelle…

Emilio Marsella e Le donne di Maruggio

di Paolo Rausa A  Maruggio non fa freddo, a Milano sì. Maruggio, ora in provincia di Taranto a due km dal mare Ionio sulla direttiva di Manduria, ricco entroterra agricolo della piana salentina, è il paese natale di Emilio Marsella. La zona Lorenteggio di Milano, dove abita ed esercita le sue arti, era periferica sicuramente…

La ritrattistica, e non solo, di Carlo Casciaro

di Paolo Rausa Un pomeriggio infuocato salentino di quasi metà luglio non era il momento più indicato per incontrarsi con un artista. Mi aveva colpito un suo quadro in acrilico che riproduceva la piazza di un paesino accanto al suo, Diso, con alcuni elementi innovativi: le piccole costruzioni addossate le une alle altre, poste a…