Rude Records, impegni sociali in India e riconoscimenti in America

Assegnato da Billboard il titolo di realtà più influente dell’Industria Discografica 2021

di Paolo Rausa
“Spero vada tutto bene! Sono molto felice di inviare ai nostri sostenitori gli ultimissimi ed importanti aggiornamenti su Rude Records dei primi mesi del 2021.” – esordisce in questo modo Ilich Rausa, il presidente della  etichetta indipendente di Milano che sta macinando record positivi di riconoscimento della qualità musicale dei suoi artisti proposti e per aver già istituito, ma ora ha bisogno di un rilancio, una scuola di approfondimento e recupero didattico nello slum più popoloso di Mumbai, la vecchia Bombay, più di un milione di abitanti, una baraccopoli, che riceve con questo progetto una goccia di luce e di sapienza. Rude Records ha raggiunto dei risultati “incredibili” che il presidente enumera orgoglioso: la scorsa settimana l’etichetta discografica è stata indicata da Billboard come una delle realtà internazionali più influenti; sono stati pubblicati da IFPI i buoni risultati del mercato discografico per il 2020;  è stato finalizzato l’accordo con BMI (USA) e creato Rude Records Publishing; Rude Cares è diventato il marchio di beneficienza di Rude Records ed è partita la campagna Education For The Future. Non c’è che da essere soddisfatti! “Come fondatore di Rude Records – continua Ilich Rausa – sono stato inserito dalla storica rivista americana Billboard tra le personalità più influenti dell’Industria Discografica del 2021”. E’ un grande riconoscimento condiviso ovviamente con tutti gli addetti del team, gli artisti che sono stati proposti e gli investitori che hanno creduto nella bontà del progetto. Music Report 2020: il nuovo Report IFPI del Mercato Musicale indica per il 2020 una crescita del +7,4% trascinata soprattutto dalla crescita del 18,5% dello streaming. Nonostante il momento di difficoltà generale, quindi, continua la crescita del mercato superiore anche alle migliori previsioni. E’ stato concluso l’accordo diretto con BMI (la SIAE in USA) per rappresentare Rude Records Publishing nel mondo: passaggio fondamentale per esplorare questo nuovo importante ambito, all’interno del mondo musicale. Ma i progetti e gli impegni di Rude Records non si fermano qui. Il presidente presenta con giusta enfasi la sua nuova creatura: Rude Cares. “Abbiamo lanciato Education For The Future, – dice – campagna di beneficienza a supporto di giovani studenti dello slum di Dharavi a Mumbai e per la riduzione dell’abbandono scolastico”. Rude Records ha deciso così di aderire alla campagna della lotta contro la povertà, le diseguaglianze e le discriminazioni. Chi lo desidera può partecipare con una donazione, piccola o grande che sia. L’importante è che l’offerta parta dal cuore, prosegue Ilich Rausa. Una situazione in continua positiva evoluzione che vede l’etichetta assumere una funzione marcatamente culturale e sociale, aperta a cogliere tutte le opportunità musicali e di attenzione ai problemi di sopravvivenza dell’umanità. Inoltre Rudenetworks Srl ha iniziato il percorso per diventare una B Corp e quindi una società profit riconosciuta ma che si occupa anche attivamente di Charity. Con l’augurio di un futuro prossimo migliore per tutti, Ilich Rausa guarda già avanti. Info: Rude Records, V.le Milanofiori, Strada 4, A5 – 20057 Assago, Milano, Italy (p) +39 02 39834327, ilich@ruderecords.com ruderecords.com

Milano, 03/05/2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...