Tradizioni in festa il 26 ottobre, Prima giornata nazionale delle tradizioni popolari, Sesto San Giovanni (Mi)

di Paolo Rausa
La Prima Giornata Nazionale, dedicata alle tradizioni popolari e folcloristiche, si terrà il 26 ottobre presso Il Maglio–Carroponte via Granelli 1 Sesto San Giovanni, appena a nord di Milano. ‘Tradizione in Festa a Milano, è una proposta variegata composta da seminari, incontri, cibo, danze, canti, feste della tradizione popolare del nostro Paese e, in particolare, dedicata in questa prima festa alle Regioni Puglia e Calabria. L’idea progetto nasce per recuperare le nostre più antiche identità culturali, le nostre tradizioni locali, le bellezze delle nostre Regioni e dei piccoli comuni.’ – sostiene Giuseppe Lo Bono, l’ispiratore. Una prima giornata di Tradizione in Festa a Milano dunque. Animata dai balli che volteggiavano nelle piazze, alle feste, ai matrimoni, nelle occasioni familiari di molti paesi della Puglia e della Calabria: la Tarantella del Marchesato, la Tarantella Reggina, la Pizzica Pizzica, la Tarantella del Gargano, Polka e Scottish, ma anche la Quadriglia cumannata. Durante la giornata di sabato 26 ottobre vari artisti musicali costituiranno una piccola orchestrina, un ensemble che si esibirà in ritmi tradizionali con sonorità contemporanee, suonando strumenti della tradizione, cucchiai, organetto, tamburello, voci con tecniche polivocali, accostati ad altri strumenti più convenzionali. Ad esercitarsi nei virtuosismi delle canzoni e alle percussioni dei tamburelli saranno presenti artisti molti conosciuti: dal salentino Giuseppe Delle Donne, tammorraro per devozione e danzatore, nipote di Uccio Aloisi, grande cantore della musica popolare salentina; Carmelo Colajanni, clarinettista, sassofonista e virtuoso suonatore di friscalettu sicilianu e zampogna ‘a paru’; Leone Marco Bartolo, cantautore sicilano; Mauro Bassano, organettista, sonatore della lira calabrese e della zampogna; Gianpiero Nitti, studioso delle forme, delle tecniche, stili e repertori coreutici e strumentali, in particolare per organetto e fisarmonica, zampogne e oboi popolari, flauti e flauti armonici, tamburi a cornice e strumenti ritmici minori. Francesco Denaro, musicista e studioso, suona chitarra battente e lira ed è interprete dei canti della tradizione orale del Sud Italia. Davide Ancora è cultore delle danze tradizioni del Sud Italia, con particolare attenzione alle diverse danze calabre, mentre Franca Tarantino, salentina, ricercatrice e studiosa di cultura popolare, collabora al progetto Taranta nella rete “La pizzica- pizzica tra oblio e rinnovamento”. Parteciperà inoltre il comico di Zelig, Santo Palumbo, cultore dei racconti e delle tradizioni di Calabria. Sono previsti vari seminari: dalle 10:30 alle 12:30 ‘Ascoltare, raccontare e tramandare le meravigliose storie tradizionali pugliesi e calabresi’, con Giuseppe Delle Donne, durante il quale si presenterà il libro ‘Il ballo della pizzica-pizzica’ di Franca Tarantino e Vincenzo Santoro; dalle 14:30 alle 16,30 ‘Danza, tradizione, memoria popolare’, laboratorio di Tarantella del Marchesato. Pausa pranzo dalle 12,30 alle 14,00 e cena dalle 20:00 alle 22:00 al costo di € 25,00 con piatti tipici della tradizione dal purè di fave e cicorie, alla tiella barese, all’involtino pugliese e altro, per finire con il pasticciotto leccese. Il comico Santo Palumbo di Zelig intratterrà il pubblico fino alle 22,30 e a seguire a conclusione della giornata il concerto musicale salentino e calabrese con la festa a ballu. I laboratori sono a pagamento. Per info e prenotazioni: tel. 335 6403509.

Milano, 17/10/2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...