Il 19 ottobre ‘La notte dei senza dimora’ in Piazza Sant’Eustorgio a Milano

di Paolo Rausa
La Notte dei Senza Dimora, il 19 di ottobre, quest’anno giunge alla sua ventesima edizione. I senza dimora, con tutto il loro carico di umanità emarginata, invitano i cittadini a condividere con loro, per una notte, piatto e sacco a pelo. Loro che per tutto l’anno sono stati oggetto della pietas si offrono per una notte a parti rovesciate e propongono una festa del cibo e della cultura solidali: laboratori, visite guidate e incontri, per accorciare le distanze fra noi e loro, creare informazione e confronto, toccandoci per mano e guardandoci negli occhi, tra persone con e senza dimora. Alle ore 20 in punto verrà servita la cena gratuitamente, offerta dalle associazioni, con l’accompagnamento di spettacoli musicali a cura di musicisti di strada, gli scacchi e altri giochi di società. Ma la vera sfida sarà la notte, all’addiaccio, muniti di sacco a pelo. Alle 9,30 di sabato a Palazzo Marino, si terrà l’incontro “La strada di casa: le relazioni di comunità nel lavoro con le persone senza dimora”, consistenti in attività per i senza dimora e aperte gratuitamente a tutti, come i corsi di meditazione yoga,  gruppi di lettura in biblioteca, ecc. a cura di Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci, Fondazione LUVI, fio.PSD e Insieme nelle Terre di mezzo Onlus. Diversi laboratori sono previsti per tutta la giornata: scrittura creativa in via Santa Croce, 15 alle 15 tenuto da Giorgio Fontana, Premio Campiello 2014; una visita guidata “Milano invisibile” alle ore 16 con partenza da p.zza Sant’Eustorgio, per conoscere una città insolita, solitamente nascosta e sconosciuta ai più a cura dell’Associazione Gatti Spiazzati. Inoltre arte, teatro, yoga, fotografia e persino un workshop per imparare a scrivere il curriculum vitae e affrontare un colloquio di lavoro, per fornire degli strumenti validi che favoriscano il reinserimento nel mondo del lavoro a chi si trova in stato di difficoltà. Piazza Sant’Eustorgio sarà animata dalla musica e dal fervore dei laboratori: dalle 15 knitting solidale per imparare a lavorare a maglia,  riciclo creativo per realizzare portafogli, borse e altro utilizzando materiali di scarto. Oltre a lezioni pratiche sul campo per imparare a riparare la bicicletta, dalle 16, con i volontari di Ciclochard e Associazione Mi-raggio. Chiunque può contribuire portando dentifricio, sapone, spazzolino e pettine che verranno inseriti nei kit igienici da consegnare ai senza dimora. Alle 18.30 i riconoscimenti per il “Premio Isacchi Samaja”, fondatrice dell’omonima Fondazione, dedicati agli artisti di strada per la narrativa e poesia (racconti e poesie), arti figurative (pittura, scultura) e fotografia (soggetto a tema libero). Parteciperà il coro “Cor Unum” di Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci. Per gli incontri e i laboratori, gratuiti e su prenotazione, ci si iscrive sul sito http://lanottedeisenzadimora.org/milano-2019/ L’evento è organizzato dalle associazioni Insieme nelle Terre di mezzo Onlus, Fondazione Isacchi Samaja ONLUS, Opera Cardinal Ferrari, Ronda Carità e Solidarietà, MIA-Milano In Azione, VOCI-Volontari Cittadini, Progetto Fondazione Arca, Croce Rossa Italiana-Comitato di Milano, Associazione Avvocato di Strada Onlus, Associazione MIRaggio, CAST, SOS Milano, Casa della Carità, fio.PSD, Anime Bisognose, La compagnia della polenta, Cena dell’amicizia, Papa Giovanni XXIII, Fondazione Fratelli di San Francesco, Amici di Gastone, Effatà, FIDES-ONLUS Casa degli amici, Caritas Ambrosiana, SOS Stazione Centrale-Fondazione Exodus. Con il patrocinio del Comune di Milano e di Regione Lombardia. Info: 393/8488001.

Milano, 15/10/2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...