Conclusa la 1^ Giornata dello Sport a Castiglione, fr. Andrano (Le), con la raccolta di 400,00 euri

Lunedì 5 Giugno sono stati rotti i salvadanai predisposti nella 1^ Giornata dello Sport, organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Giovani in Movimento per il Salento. All’interno è stato rinvenuto un tesoretto di 400,00 €. L’evento, nato con l’intento di creare un momento di promozione all’educazione e alla diffusione dei valori dello Sport, oltre a rappresentare un momento importante di riflessione e sensibilizzazione per la  salute e la  prevenzione dei tumori, ha coinvolto varie associazioni e  cittadini, nei “piccoli tornei sportivi” e nella successiva conferenza di sensibilizzazione sulla salute, la prevenzione e il sostegno alla ricerca contro i tumori. Un’iniziativa all’insegna dello sport, caratterizzata dalla condivisione di importanti momenti di inclusione sociale e di cooperazione. ‘Sono personalmente molto soddisfatto dell’andamento della manifestazione – sostiene Diego Margarito, Presidente dell’Associazione organizzatrice –, dei tornei sportivi e dell’incontro con il Dr. Carmine Cerullo, oncologo, referente del progetto GENEO della LILT-Lecce e con il Dr. Cosimo Mastria, primario del Reparto di Chirurgia dell’Ospedale Ignazio Veris Delli Ponti di Scorrano e Presidente dell’associazione NEVA Onlus. Il progetto GENEO mira a individuare la correlazione tra l’abnorme tasso di incidenza e mortalità e la presenza di alte concentrazioni di fattori tossici in determinate aree della provincia di Lecce. Il progetto vede la collaborazione della LILT di Lecce, dell’Università del Salento, del Dipartimento di Prevenzione della ASL di Lecce e del Settore Ambiente della Provincia di Lecce, una rete che ha portato alla realizzazione del centro ILMA, una struttura importantissima e strategica per il territorio in fase di completamento a Gallipoli. Una vera e propria “cittadella” della Prevenzione, Riabilitazione, Ricerca, Responsabilità sociale e Solidarietà, munita di un Centro Ricerca di Prevenzione Primaria,  Ambulatori Clinici per la diagnosi di II livello, un’area per la Riabilitazione fisica e psicologica (piscina, palestra, laboratori, psicoterapia), un Centro Studi con Biblioteca e una Sala Convegni per le iniziative di formazione, aggiornamento e divulgazione scientifica. Oltre a questa struttura è sorto il centro del pavimento pelvico, fortemente voluto all’interno dell’Ospedale di Scorrano,  finanziato grazie a una raccolta fondi dell’associazione NEVA Onlus. Questo centro è un’entità che si occupa della diagnosi, della cura e della riabilitazione per le malattie del pavimento pelvico, nata con la collaborazione ed il supporto dell’Associazione NEVA Onlus, che ha donato un’apparecchiatura elettromedicale essenziale per il bio-feedback e l’elettrostimolazione dei muscoli del pavimento pelvico. Il Dr. Mastria invece coordina un gruppo di aiuto e di supporto, costituito da pazienti colpiti da neoplasie e dai loro parenti, che opera  insieme ai pedagogisti e ai psicologi all’interno dello stesso Ospedale, per offrire il supporto richiesto. ‘Sono molto soddisfatto di questo primo evento della nostra Associazione – conclude Margarito – perché ha coinvolto persone di ogni genere, senza distinzioni politiche, religiose o di altro tipo. L’intento dell’Associazione è di creare un movimento, non solo giovanile, che organizzi occasioni e incontri di cooperazione sociale, di accrescimento culturale e di promozione del territorio favorendo un turismo sostenibile e tutelando i nostri beni comuni che sono l’ambiente e le emergenze artistico-monumentali.’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...