F@MU 2016 | GIOCHI E GARE AL MUSEO Il Museo palestra della mente Domenica 9 ottobre Dalle ore 9.30 alle 13.00

famu-20161di Anna Gennari
In questo 2016 pieno di eventi sportivi, i musei italiani hanno deciso di dedicare la Giornata nazionale delle Famiglie al Museo allo sport ed alle attività ludiche, che, fin dall’antichità, hanno rappresentato un momento fondamentale di aggregazione, di svago e di crescita personale. E’ dunque questo il tema di F@Mu 2016: il Museo come palestra della Mente! Il 2016 è un anno olimpico. Sarà presente in Museo Vittorio Brandi, un pugliese, riuscito ad oltrepassare i confini Nazionali e sfilare con la fiaccola Olimpica di Londra. Un’esperienza che si è trasformata in un racconto entusiasmante. “Il pallone che rotolò fino alle Olimpiadi”, Edizioni Wip, Bari. Vittorio Brandi sarà presente in divisa ufficiale da Tedoforo e la mitica fiaccola olimpica di Londra 2012, per incontrare i giovani ed i loro genitori per trasmettere e condividere con tutti i valori dello sport.
La Giornata delle Famiglie al Museo vuole legarsi quest’anno ad una ricorrenza così importante proponendo un tema che sia riconducibile alla GARA vista come GIOCO, singolo o di SQUADRA e come occasione in cui confrontarsi con gli altri cercando di dare il meglio di sé: i musei per un giorno diventeranno stadi e palestre, luoghi interattivi in cui allenare la mente. Giocando, gareggiando, confrontandosi i più piccoli, sostenuti nell’impresa dai familiari, i bambini potranno apprendere l’arte, la storia, la scienza, le tradizioni; una mente allenata e ben esercitata, proprio come il corpo di un atleta, sarà reattiva e pronta ad affrontare sfide culturali sempre più difficili.
Angela Greco riuscirà, come sempre, a calamitare l’attenzione dei più piccoli riproponendo antichi giochi,  il laboratorio ‘Con Tappi e Stracci, un tempo si giocava così’, per riproporre ai bambini di oggi i semplici giochi d’un tempo. Amare le proprie tradizioni in un tempo dove tutto corre sul WEB , è utile per ritrovare le proprie origini.
GIOCO come prima forma di apprendimento; ed è attraverso il gioco che i bambini, con i loro familiari, come gli antichi atleti greci, apprenderanno e faranno propri valori, informazioni, “cultura”.
Perché come diceva ancora Bruno Munari: “I bambini di oggi sono gli adulti di domani. Aiutiamoli a crescere liberi da stereotipi, aiutiamoli a sviluppare tutti i sensi, aiutiamoli a diventare più sensibili”.
Non mancherà la visita guidata a misura di Bambino del Museo della Civiltà del Vino Primitivo.
Il premio in palio è, sopra ogni altra cosa, l’arricchimento personale: attraverso i valori culturali, quelli che scopriranno nel corso delle attività in museo, ma anche attraverso i valori di condivisione e rispetto nei confronti degli altri partecipanti, che non sono avversari, ma concorrenti.
Un tema che vuole ispirarsi alle parole di Pierre De Coubertin, fondatore dei moderni giochi olimpici: “L’importante non è vincere, ma partecipare. La cosa essenziale non è la vittoria, ma la certezza di essersi battuti bene”.
Parole che ci piacerebbe fossero di stimolo per i partecipanti di F@Mu non solo nell’occasione della Giornata delle famiglie al Museo, ma tutti i giorni e in tutte le circostanze.
__________________________________________
Info:
Museo della Civiltà del vino Primitivo
presso Consorzio Produttori Vini, via F. Massimo, 19- Manduria
info@museodelprimitivo.it – tel. 099/9735332

Anna Gennari
P.R. Eventi e Comunicazione
Produttori Vini Manduria S.c.A.
Tel+39 099 973 53 32 -214
annagennari@cpvini.com
http://www.cpvini.it
http://www.museodelprimitivo.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...