Viboldone prepara la sua rinascita. Martedì 31 maggio se ne parla in Sala Consiliare. Il Comune di San Giuliano e il recupero della Corte Grande in attesa del finanziamento pubblico.

IMG-20160526-WA0000di Paolo Rausa
Con una delibera di giunta del 28 ottobre 2014 l’Amministrazione Comunale di San Giuliano aveva avviato l’iter di recupero e di gestione della Corte Grande, un edificio importante del nucleo rurale di Viboldone, che traguarda ‘a cannocchiale’ la facciata della celebre abbazia degli Umiliati del XIII secolo. Ne sono passati di anni da quel lontano 1990, quando il Consiglio Comunale aveva approvato in fretta e furia una adozione di piano regolatore per  ‘salvaguardare’ le mire espansionistiche edilizie dall’imminente approvazione del Parco Agricolo Sud Milano. In quella adozione erano previsti anche gli abbattimenti del borgo rurale di Viboldone, privato della tutela monumentale, limitato alla solo Abbazia. La reazione dei cittadini aveva dissuasoViboldone, Corte Grande con vista sull'Abbazia dall’attuare i piani di recupero previsti nei diversi progetti di architetti famosi, fra cui quello di Cesare Macchi Cassia. L’Associazione per la salvaguardia e valorizzazione di Viboldone, quella degli Amici dell’Abbazia, le suore benedettine, ospiti del convento annesso all’Abbazia, e poi la stessa Soprintendenza e il Ministero dei Beni Culturali e Monumentali  avevano visto in questi tentativi la possibilità di mutare la natura dei luoghi, senza rispettarne il genius Viboldone, Casa Padronale Corte Grandeloci. Ora il Comune con il coinvolgimento della facoltà di Architettura dell’Università di Milano e diverse società private, ICARE, Consorzio Cooperative SIS, hanno redatto un progetto e partecipato al bando europeo per l’importo di 2 milioni di euro per il recupero della Corte Grande e la destinazione degli spazi ad attività di rilevanza sociale. Di tutto questo si parlerà nell’incontro di martedì prossimo 31 maggio alle ore 21,00  in sala consiliare.

San Giuliano Milanese, 28/05/2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...