Il Museo di Civiltà Contadina a Cascina Carlotta in cerca di sede: la proposta dell’Associazione per la salvaguardia di Viboldone

Museo di Civiltà Contadina a Cascina Carlotta (foto Giorgio Magarò)di Paolo Rausa
‘Abbiamo tutti a cuore il Museo che Luisa Carminati ha allestito fin dal 1979, attrezzo dopo attrezzo, con amorevole cura. Il Museo ne contiene 1.300, corredati da 130  fra disegni e quadri che illustrano la vita contadina. Per diverse ragioni la attuale sede del Museo non può più essere mantenuta nelle condizioni finora conosciute e quindi ne occorre trovare una nuova.’ – Paolo Rausa, presidente della Associazione per la salvaguardia e la valorizzazione di Viboldone, riassume la situazione che sta vivendo il Museo di Civiltà Contadina a Cascina Carlotta, sorto ‘per incanto’ nella frazione Zivido di San Giuliano Milanese, una volta  floridi terreni agricoli dei marchesi Brivio dove fu combattuta la celebre battaglia dei Giganti, tra il 13 e il 14 settembre 1515. Ora sorgono capannoni su capannoni, centri commerciali, fabbriche… lo sviluppo che avanza a spese dell’agricoltura. La proprietà degli oggetti che costituiscono il Museo è di Elisabetta Viganò, mentre la proprietà dei locali è di Rinaldo, figli di Luisa. Con una raccomandata cautelativa Rinaldo ha chiesto di avere liberi i locali entro il 31 marzo 2016. Nel contempo è stato fissato un incontro pubblico da parte degli Amici di Cascina Carlotta il 28 febbraio alle ore 16,00 in Sala Previato presso lo SpazioCultura. Intanto questa situazione di allarme ha coinvolto alcuni agricoltori della zona e dei cittadini sensibili. Ricordano le lotte ambientali a cui hanno partecipato negli anni ‘70/’80 per respingere i piani regolatori amministrativi che restringevano l’area agricola attorno alla Cascina, togliendole spazio vitale.  Francesco Sala conduttore di Cascina Cantalupo si è detto disponibile ad ospitare in alcuni locali della Cascina Cantalupo una parte del Museo; mentre Elisabetta Viganò e gli Amici di Carlotta hanno espresso la predilezione di localizzare la nuova sede a  Viboldone, interessata ad un piano di recupero e proposta come Punto Parco Sud. Lo stesso Rinaldo si è detto comunque disponibile a concorrere per risolvere la situazione, mettendo a disposizione  un locale in un altro fabbricato della cascina. Il Comune non ha al momento possibilità di offrire una sede in locali idonei. E’ qui che interviene la proposta della Associazione per la salvaguardia di Viboldone, che viene riassunta dal presidente in una serie di azioni: l’attivazione dell’iter con la Regione per il riconoscimento  di Museo ai sensi delle norme di legge; la donazione degli oggetti e dei disegni al Comune di San Giuliano Milanese; la esposizione temporanea di parte del Museo a Cascina Cantalupo e di parte a Cascina Carlotta in altro locale rispetto a quello attuale per un tempo concordato. ‘Il Comune – prosegue – a sua volta in un arco di tempo definito (uno/due anni) potrebbe organizzare la nuova sede del  Museo in alcuni locali della ex Scuola Elementare a Viboldone, con una rinnovata organizzazione, esponendo solo una parte degli oggetti necessari alla comprensione delle attività agricole e mantenendo gli altri imballati, a disposizione per mostre temporanee o itineranti’. Riguardo ai costi di gestione si potrebbe ovviare – continua – dando con una convenzione in utilizzo i locali agli Amici del Museo in cambio di servizi alla cittadinanza (laboratori, visite guidate, ecc.). Un percorso, secondo l’Associazione, che garantirebbe la unitarietà del museo, il suo  riconoscimento come bene comune e la sua funzione di testimonianza della cultura e della civiltà contadina. (foto di Giorgio Magarò).

San Giuliano Milanese, 17/02/2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...