L’onda lunga della Festa in Città, San Giuliano Milanese 26 settembre-11 ottobre

PiazzaDellaChiesadi Paolo Rausa
Una città cosmopolita, multiculturale e multiconfessionale: San Giuliano Milanese festeggia la sua essenza dal 26 settembre all’11 ottobre con concerti, esposizioni d’artigiano, teatro, musica, sport, preghiera. Tutti questi aspetti dell’attività, che ferve in città nel corso del tempo, saranno a disposizione dei suoi abitanti. I luoghi della festa sono le piazze, della Vittoria e di Vittorio, e la via Costituzione, un prolungamento del centro verso Zivido, dove sabato 3 e domenica 4 si tiene una festa nella festa, quella della Resistenza, sezione ANPI, con film, incontri, concerti e assaggi ‘antifascisti’.  Si comincia sabato pomeriggio con l’inaugurazione della mostra ‘Con le nostre mani con la tua forza’, le opere nella tradizione monastica benedettina, nella sala esposizioni ‘Mario Tapia’ dello SpazioCultura fino all’11 ottobre. Lo spirito religioso caratterizza altre manifestazioni: la conferenza di giovedì 1 ottobre alle ore 20,45 in piazza della Vittoria su ‘Expo e il cambiamento della vita quotidiana’ con don Roberto D’Avanzo direttore della Caritas Ambrosiana; il concerto dei cori delle 7 parrocchie sabato 3 ottobre alle ore 21 in Chiesa Maria Vergine Donna Nuova di Zivido; la messa per i defunti lunedì 5 ottobre alle ore 10,30 nella Chiesa di San Giuliano Martire; la conferenza con intermezzi di flauto martedì 6 ottobre all’Abbazia di Viboldone dal titolo ‘Mi sazierò come a lauto convito-La preghiera e la bellezza nutrono la vita’ a cura della badessa Madre Maria Ignazia Angelini. La lunga scia religiosa, intessuta di iniziative civili e festose, termina con la XIX festa di S. Eufemia al Parco delle Querce di via Risorgimento, con intrattenimenti musicali cibo e fuochi d’artificio a coronamento, domenica 13 ottobre alle ore 23. Attorno a queste iniziative si sviluppano altri aspetti di grande interesse per la città, a partire dal Concerto del Corpo Musicale della Libertà venerdì 2 ottobre alle ore 20,45 in piazza della Vittoria che apre di fatto la Festa del paese con una serie di brani musicali di grande rilievo: Alfiera, Do re mi, I Pifferai, La Vita è bella, Inno delle Nazioni, Toreador march, Signore delle Cime, Ricordi di Trincea. Concluderà con l’Inno di Mameli. La giornata clou è il 4 di ottobre, le zone interessate piazza della Vittoria, l’adiacente piazza di Vittorio e via della Costituzione con la festa della Resistenza. Saranno invase dalle bancarelle delle associazioni sangiulianesi, che si occupano di cultura, di solidarietà, di arte e di sport, e dei commercianti locali, ma già alle ore 16 si passa a premiare in piazza di Vittorio gli studenti che hanno realizzato opere in tema con la Battaglia dei Giganti – quest’anno ricorre ed è stato già ricordato il 500° anniversario -, a cura del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Alle 17,30 tocca ai cittadini benemeriti di San Giuliano, che saranno premiati dal Sindaco per i loro meriti sociali e civili. Poco prima alle 16 in piazza della Vittoria concerto dei Sound 93, una band musicale di giovanissimi. Venerdì invece al Cinema Ariston si esibisce la Compagnia teatrale ‘I Semper Giuvin’ con la commedia dialettale ‘La mia tosa sposa un teron’, con offerta libera, il ricavato destinato all’Airc, alla lotta contro il cancro. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le orecchie e per tutti i palati. Buona Festa. Info: http://www.sangiulianonline.it

San Giuliano Milanese, 30/09/2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...