“Palascìa” di Misia Mavilia alla Galleria Artemisia di Uggiano la Chiesa (Le) il 18 luglio ore 19,30

Immagine 166

La pittura di Misia Mavilia è istintiva, gestuale… il soggetto scelto è un punto di partenza, un pretesto, ma la sua pittura non è descrittiva è insieme astratta e figurativa, in sintesi è una “astrazione naturale”. Da vicino le sue opere sono sgranate, fatte di piccoli segni, sgocciolature, umori… man mano che ci si allontana nessun segno è un segno casuale, tutti compongono una figurazione in una sorta di tridimensionalità. Nei suoi dipinti cerca di trasferire la luce, la sensazione di trovarsi in quel posto in quella precisa ora del giorno. Qualcuno la definisce una artista informale, lei apprezza questa definizione: << … se per informale si intende la forma che nasce nel momento in cui si “lavora”, senza un progetto definito… con improvvisazione, un po’ come la musica Jazz.>>. Ogni opera racchiude in sé il movimento, la vitalità segue il “modo” della natura: l’ordine (da lontano) e il disordine (da vicino). In sintesi la pittura di Misia Mavilia non racconta solo “la natura” ma cerca di interpretare ciò che è alla base, il “come”, il ritmo della natura.
Misia Mavilia (Otranto)

Inaugurazione della mostra “Palascìa” presso la Galleria Artemisia – artecontemporanea – in Uggiano la Chiesa in via Minervino sabato 18 luglio p.v. ore 19,30

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...