Code e disagi all’Ufficio Postale di via Roma a San Giuliano Milanese

Poste di San Giulianodi Paolo Salentino
Che accade all’Ufficio postale di via Roma a San Giuliano Milanese da spingere un Comitato di utenti ad indirizzare una missiva alla Direzione Generale a Roma, a quella Regionale a Milano e al Sindaco della città Alessandro Lorenzano? L’agitazione e le lamentele dei cittadini datano da qualche tempo e sono originate dalla persistenza di code, dalla ristrettezza degli spazi a disposizione, il numero esiguo di sedie (solo 3) e la mancanza di numeri e dei relativi display. A causa dello spazio ristretto dei locali la Direzione ha pensato di introdurre la fila unica per velocizzare il servizio, anche se appare necessario piuttosto integrare il numero di impiegati. Si verifica ad occhio una serpentina in un luogo ristretto che impedisce agli utenti cittadini di poter comodamente estrarre il numero della prenotazione e attendere comodamente il loro turno, come succede in tutti gli altri uffici come in quello per es. della confinante San Donato Milanese. Perciò un gruppo di cittadini si è riunito in Comitato e sta organizzando una raccolta firme su una petizione da indirizzare alle Direzioni e al Comune, in cui far presente la situazione di disagio, le condizioni di affollamento e la perdita eccessiva di tempo per la coda, anche più di un’ora. ‘San Giuliano è un paese di 40 mila abitanti e il suo centro raccoglie la gran parte della popolazione, usufruendo dell’attuale locale, che non risponde ai minimi criteri stabiliti dalle norme, così come accade per gli animali e le celle in prigione. – si lamenta il promotore dell’iniziativa, Paolo Rausa – In tutto l’ufficio ci sono solo tre sedie. Spesso accade che siano contemporaneamente presenti anziani, disabili fisici e donne incinte e in questo caso – continua Rausa- che cosa dovrebbero fare? Andarsene o sedersi per terra. Mancano del tutto le macchinette erogatrici del numero di prenotazione e i relativi display. Perciò occorre stare in fila fino a che arriva il proprio turno, una condizione di trent’anni fa che speravamo superata.’ Rausa è preoccupato anche del fatto che in queste condizioni si creino delle situazioni di tensione nel corso del servizio. La petizione chiede ai responsabili di provvedere al più presto o ad allargare l’ufficio o a trovare una sede più idonea, per garantire un servizio moderno, efficiente e rispettoso dei cittadini. Nel contempo si sollecita un intervento risolutivo e si chiede un incontro conciliatorio.

San Giuliano Milanese, 27/10/2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...