L’arte pittorica del muralista Héctor Carrasco allo Spazio Cultura di San Giuliano, 23-28 settembre

Mono, in operadi Paolo Rausa
Cosa c’è dietro i segni e i sogni dipinti da Eduardo “Mono” Carrasco, nome clandestino e provvisorio, il cui vero nome è Héctor Carrasco, Santiago del Cile 1954? Grafico, muralista, promotore culturale, conoscitore delle tecniche di stampa e della comunicazione, fondatore della Brigada Ramona Parra (gruppo muralista cileno), Mono vive e lavora in Italia dal 1974, anno in cui è arrivato dal suo paese come rifugiato politico, dopo l’avvento della dittatura di Augusto Pinochet. Ora qui si è imbattuto nel Comitato per il recupero del murale ‘Il popolo unito non sarà mai vinto’, dipinto nel 1975 dalla Brigada Pablo Neruda, costituita da giovani come lui esuli dal Cile e transitati per San Giuliano Milanese. La vita artistica di Mono riporta a quegli anni di impegno, di speranza e di tragedia nel passaggio dal Governo democratico di Unidad Popolar guidato da Salvator Allende al golpe di stato, alla feroce dittatura militare del generale Pinochet. A quarant’anni di distanza toccherà a questo grande artista cileno prestare la sua mano per riportare a nuova vita il murale. Per la verità già 20 anni fa era stato un altro cileno, Mario Tàpia Radic, che poi si era fermato a San Giuliano e ne era diventato cittadino onorario, a fermare il degrado. ‘Mono’ conosce molto bene i cicli pittorici di Tàpia, e soprattutto la straordinaria tela che copre la grande parete della sala Previato, ispirata al Sole, che ha dominato la civiltà andina, offuscata dalla ‘scoperta’ delle Americhe da parte di don Cristobal che scende dalla galea impugnando l’elsa della spada e il crocefisso, i segni del potere contrapposti alle primizie che gli indigeni portavano in canestri agli stranieri, assimilati ingenuamente agli dei. Dall’esperienza cilena maturata con il famoso artista Roberto Sebastian Matta, alle centinaia di murales dipinti in Italia e in Europa: nelle piazze, sui muri delle città, nei teatri, nelle carceri, nelle scuole e nelle palestre di grandi e piccoli paesi, coinvolgendo sempre i giovani nell’opera artistica e come lascito testimoniale. Premiato nel luglio 2004 dall’Ambasciata del Cile a Roma con la Medaglia Pablo Neruda, onorificenza governativa promossa dalla Fundación Pablo Neruda, è legato al gruppo musicale Inti Illimani Histórico, di cui è il rappresentante in Italia. Le opere esposte a San Giuliano Milanese nascono da una nuova ispirazione, anche se in continuità con la “tradizione”: colori brillanti, contorni neri, volti e simboli che ritroviamo fin dai tempi della Brigada Ramona Parra. “Todos”, “La paz es de todos”, “Llegará la paz” richiamano temi come la pace e l’uguaglianza, “MachiLa Brigada Pablo Neruda, 1975 y Kultrun” un omaggio al popolo Mapuche, “Dibujo para telar”, “El baile de la trillada”, “Sinfonia andina” legati a folklore e tradizione, fino a “Ventolera” e “El baile del Sol y de la luna” dedicata al mondo dei bambini. “Cerro de los placeres” è un omaggio alla città portuale di Valparaíso recentemente vittima di un’enorme incendio. La mostra accompagna il percorso storico artistico di recupero del murale, la cui cerimonia di inaugurazione è prevista il 4 ottobre, alle ore 18 via Matteotti, in occasione della festa del paese. Orari 9-18, dal 23 al 28 settembre, ingresso libero, SpazioCultura, p.zza della Vittoria 2 con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura; info: 02 98229811-3-5, http://www.sangiulianonline.it/, http://www.muralescarrasco.com. Inaugurazione della mostra martedì 23 settembre ore 18,00.

San Giuliano Milanese, 18/09/2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...