FA’ LA COSA GIUSTA! L’11^ fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili a fieramilanocity, dal 28 al 30 marzo

O.M. Bargas del Sesi, Servico Social da Industria, Brasiledi Paolo Rausa
‘Il Futuro è di chi lo fa!’ con questo slogan si aprirà, tra innovazione e tradizione, il 28 marzo e fino al 30 alla Fiera di Milano l’11^ edizione di ‘Fa’ la cosa giusta!’, come sempre dedicata ai consumi critici e agli stili di vita eco-sostenibili. Nella situazione di crisi attuale si configura, nella volontà degli organizzatori – Terre di Mezzo Eventi – come una sfida lanciata verso il futuro, con uno sguardo rivolto al passato, per dimostrare come sia possibile vivere la quotidianità in modo più leggero per sé e per l’ambiente, con attenzione al sociale e ai soggetti deboli. Si articolerà in dodici sezioni tematiche, dall’alimentazione biologica alla moda etica, dalla mobilità elettrica alle nuove tecnologie applicate alla sostenibilità, fino alla valorizzazione dei cibi e dei prodotti della tradizione popolare, mentre all’innovazione dal basso e agli “artigiani digitali” sarà dedicata l’area “Green Makers”. Per la prima volta Fa’ la cosa giusta! ospiterà una sala cinema, con una programmazione di documentari d’attualità sociale e ambientale, fra cui ‘Bring the sun home’ di Chiara Andrich e Giovanni Pellegrini, presentato all’ultimo Festival Internazionale del Cinema di Locarno, su alcune donne analfabete del Sud America che diventano “ingegneri solari” e portano per la prima volta la luce nei loro villaggi e ‘Vado a scuola’ di Pascal Plisson, sulle difficoltà che incontrano i bambini in molte parti del mondo per riuscire a raggiungere la propria scuola. Torna in questa 11^ edizione la sezione Sprigioniamoci! – Economia carceraria, uno spazio dedicato alle cooperative e alle associazioni di promozione culturale che operano “dietro le sbarre”. Ai più piccoli sono riservati tantissimi laboratori ludici e creativi e animazioni. Mentre per un recupero delle tradizioni culinarie popolari è stata allestita la “Locanda di Fa’ la cosa giusta!”, che attraverso mostre, lezioni di cucina, degustazioni, laboratori e incontri, consentirà di assaporare la bontà degli ingredienti semplici ed economici di una volta, come il riso, le patate e le cipolle. Ognuno dei visitatori si potrà cimentare nei laboratori di cucina o in quelli di autoproduzione di cosmetici e nei workshop, se ha voglia di imparare a realizzare vestiti e accessori con materiali di recupero. Quest’anno si è pensato ad uno spazio innovativo, denominato Eco Wedding. Una proposta a chi ha in animo di sposarsi e può farlo scegliendo location, catering per il banchetto e il rinfresco, abiti da cerimonia, viaggio di nozze, persino le fedi e il servizio fotografico, tutto eco-compatibile. Paese ospite si conferma il Brasile, che presenta due campagne: una di sensibilizzazione contro lo sfruttamento sessuale minorile in occasione dei prossimi mondiali di calcio (testimonials il calciatore Kakà e Beppe Carletti dei Nomadi) e l’altra contro gli sprechi in cucina. Parteciperà con un suo stand anche il Comune di Milano con dibattiti, incontri e laboratori. Hanno assicurato la loro partecipazione il Sindaco Pisapia, il venerdì alle 14, che si sottoporrà alle domande dei bambini, e il neo ministro Poletti, sabato mattina alle 11,30, che interverrà sui temi del lavoro che non c’è e sulle azioni del governo per favorirlo. FA’ LA COSA GIUSTA! 2014 è a fieramilanocity, dal 28 al 30 marzo, dalle 9 alle 21 il venerdì, dalle 9 alle 22 il sabato e dalle 10 alle 20 la domenica, per i minori di 14 anni l’ingresso è gratuito. Info: http://www.falacosagiusta.org.

San Giuliano Milanese, 26/3/2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...